Museo dei Bozzetti "Pierluigi Gherardi" - Città di Pietrasanta

 
 
 ... > Mostre > 2018 > la presenza e l'assenza/Pietro Cascella  le mostre
la presenza e l'assenza/Pietro Cascella

fotografato da Claudio Barontini


S.T.ART - Save Tourism & Art

 

mostra fotografica per le celebrazioni del

10° anniversario della scomparsa del M° Pietro Cascella 


inaugurazione: sabato 18 agosto 2018 ore 19.00  presso Sala dell'Annunziata, Centro Culturale "L. Russo", Pietrasanta

esposizione: dal 18 agosto al 30 settembre 2018

luogo esposizione: Palazzo Panichi, via Marzocco 1 Pietrasanta LU

orario:

dal 18 agosto  al 9 settembre: venerdi, sabato e domenica 19.00-24.00

dal 10 al 30 settembre: venerdi, sabato e domenica 17.00-20.00

 ingresso libero


Comunicato stampa

Presentazione

Resta vivo in noi il ricordo di Pietro Cascella, grande Maestro della Scultura, che tanto ha dato a Pietrasanta con la sua presenza, le sue parole, ma soprattutto con le sue importanti opere, che continueranno a parlare per lui. Attraverso le immagini pregnanti della mostra fotografica di Claudio Barontini, “La presenza e l'assenza”, giunta a Pietrasanta grazie al Protocollo d'Intesa siglato tra i Comuni di Fivizzano, Ventasso – Municipalità di Collagna (RE), Massa e Pietrasanta, dove viene presentata presso le sale di “Bozzetti in Vetrina” a Palazzo Panichi, il Maestro Cascella ritorna con noi a dieci anni dalla sua scomparsa. Fanno da corollario alle immagini della mostra alcuni bozzetti di sculture realizzate in Versilia, gentilmente prestati da Cordelia von den Steinen e Iacopo Cascella.

 Pietro Cascella, una personalità importante che, come anche traspare dalle fotografie di Claudio Barontini, grazie al lavoro della sua mente fervida e delle sue mani instancabili, ha lasciato un messaggio significativo alle generazioni future. Nel 2002, su invito dell'Amministrazione Comunale, dona alla Città “Memoria di Pietrasanta”, in marmo bianco di Carrara, che, posta davanti al Palazzo Comunale, accoglie i visitatori quale testimonianza diretta di una Pietrasanta che fu, in omaggio ai lavoratori del marmo, artigiani o artisti che siano, e alle tradizioni di questo territorio, fondamenta per le realtà economico-culturali del comprensorio apuo-versiliese.

Pietro si è spento a Pietrasanta, dove una grande folla di amici si è riunita per salutarlo. La memoria e l'emozione di quel momento sono ancora vive nei nostri cuori e continuano ancora a vibrare grazie alla sua mano felice.

Sen. Massimo Mallegni, Assessore alla Cultura                            Alberto Stefano Giovannetti,  Sindaco

 

It is still alive in us the memory of Pietro Cascella, great Master of Sculpture, who gave so much to Pietrasanta with his presence, his words, but above all with his important works, which will continue to talk for him. Through the weighty images of Claudio Barontini's photo exhibition, “The presence and the Absence”, arrived in Pietrasanta thanks to the Protocol Agreement signed among the Cities of Fivizzano, Ventasso – Municipality of Collagna (RE), Massa, and Pietrasanta, where it is presented in the rooms of “Maquettes on Display” at the Panichi Palace, Maestro Cascella comes back to us after ten years of his passing. Accompany the images in the exhibition some maquettes of sculptures realized in Versilia, kindly lent by Cordelia von den Steinen and Iacopo Cascella

Pietro Cascella, an important personality that, as also it shows through Claudio Barontini's photographs, thanks to the work of his fervid mind and of his tireless hands, left a significant message to the future generations. In 2002, on invitation of the City Administration, he donated to the City “Memory of Pietrasanta”, of Carrara white marble, which, placed in front of City Hall, welcomes the visitors as direct testimony of a Pietrasanta that was, as homage to the workers of marble, either artisans or artists, and to the traditions of this territory, foundations for the economic-cultural realities of the Apuan-Versilia district.

Pietro passed away in Pietrasanta, where a great crowd of friends gathered together to say goodbye to him. The memory and the emotion of that moment are still lively in our hearts and continue still to vibrate thanks to his fortunate hand.

Sen. Massimo Mallegni, Assessore alla Cultura                            Alberto Stefano Giovannetti,  Sindaco

Critica

Biografia