Museo dei Bozzetti "Pierluigi Gherardi" - Città di Pietrasanta

(icona_laboratori)

  • GALLENI MASSIMO

 laboratori

(icona_immagine)
foto Guido Luciani

laboratorio GALLENI MASSIMO (dal 1996) di Massimo Galleni


Via Torraccia, 5 55045 Pietrasanta, LU
tel: 0584/793527
fax: 0584/793527
eMail: mgalleni@yahoo.it
website: http://www.gallenimassimo.it
Attività originaria: scultura contemporanea, sacra e funeraria, statuaria classica, arredo, ornato
Attività corrente/ultima: scultura contemporanea, sacra e funeraria, statuaria classica, arredo, ornato

 
Massimo Galleni, dopo aver frequentato due anni d'Istituto d'Arte, decide di dedicarsi al lavoro manuale dell'artigianato seguendo l'esempio del nonno Barberi, scalpellino nella storica ditta Henraux di Querceta.
Inizia perciò a lavorare nel 1980 nel laboratorio di Enzo Pasquini a Querceta e continua il suo apprendistato in vari laboratori di Pietrasanta; poi nel 1996 apre il suo laboratorio in Via Torraccia, 5.
Galleni appartiene alla nuova generazione di artigiani scultori che proseguono e rinnovano la tradizione versiliese della lavorazione artistica del marmo. L'azienda, formata da lui (scultore e ornatista), da tre operai e cinque collaboratori, tutti specializzati nelle varie lavorazioni, si avvale anche di prestazioni professionali di artigiani come Giancarlo Buratti, Marcello Giorgi, Lorenzo Dal Torione per la realizzazione di bozzetti in creta e gesso.
La sua Bottega d'Arte è specializzata in riproduzioni di opere classiche e religiose, arte sacra e funeraria, opere di arredo ed ornato e arte moderna collaborando con artisti contemporanei provenienti da tutto il mondo. Fra essi ricordiamo: Capotondi, Maraniello, Rabarama, Albert, Trotta, Pinna, Sanguinetti, Pessina, Corsini, Shances, Gonzales, Gamundi, Vangi, Chromy e Ontani.
Con Giuliano Vangi vi è un rapporto continuo dal 1990, per lui, oltre che alle opere da collezione, nel 1995 realizza il Grande Racconto, opera in marmo bianco Carrara scolpita in un blocco di 160 t. inviata in Giappone, ed un'altra grande opera in pietra h 3 metri x 4 x 8 di lunghezza la cui destinazione sarà la Corea. Per Anna Chromy scolpisce l'Euridice e L'Europa, esposte in Sant'Agostino a Pietrasanta, a Parigi e in Grecia. Con il maestro Ontani, dopo aver realizzato l'unica sua opera in marmo nel 2000, la fontanella "NarcjanErmafodita", esposta anch'essa in Sant Agostino, ha realizzato altre 4 sculture policrome, che andranno ad allestire una sua prima mostra personale dedicata ai marmi. Per l'artista Alex Pinna esegue tre micro sculture "Sonnambula", di grande perizia tecnica, in marmo bianco P.
Fra le opere realizzate in laboratorio ricordiamo inoltre: gli arredi interni di una grande Reggia privata a San Pietroburgo con camini scolpiti alti 5 metri e sei gruppi scultorei rappresentanti grandi leoni in lotta con la preda; due bassorilievi scolpiti direttamente in marmo, da un suo disegno, come arredo per la Villa della Direttrice dell'Ippodromo di Mosca; la realizzazione di un Angelo commissionatoli da una Galleria di Roma per l'ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Vengono inoltre realizzate ritrattistica antica e copie di opere classiche come la Venere di Giambologna.

[ Rif. ARTISTI ]
- BERTOLINI Massimo:
- CAPOTONDI Claudio: dal 2004 al 2004
- CHROMY Anna:
- CORSINI Elisa:
- GAMUNDI Maria:
- GAUVRIT SYLVESTRE:
- GONZALES Alba:
- MAGGI RENZO:
- MESSINA Francesco:
- SAH Cynthia:
- TROTTA Antonio:
- VANGI Giuliano: Terzo laboratorio da cui si è servito. Tuttora (2007). Parte degli arredi (presbiterio, pulpito. altare) del Duomo di Arezzo, 2012.
 

artisti

 

opere

  • I BUOI di GUIDI Ugo
    tuttotondo in marmo arabescato delle Cervaiole; cm. 150x260x120 Collocazione: Villa Bertelli, Forte dei Marmi, LU ITA
 

eventi

 

pubblicazioni