Museo dei Bozzetti "Pierluigi Gherardi" - Città di Pietrasanta

(icona_laboratori)

  • TESCONI ENRICO & GIOVANNI

 laboratori

fonderia TESCONI ENRICO & GIOVANNI (1885-2000)


via S. Maria, 32 55045 Pietrasanta, LU

Attività originaria: arredi sacri, scultura, statutaria, monumenti
Attività corrente/ultima: scultura contemporanea
Cronologia delle denominazioni: Tesconi Enrico & Giovanni
Tesconi Giovanni

 
La fonderia Enrico e Giovanni Tesconi è stata fondata nel 1885, da due fratelli, quando nel luogo non esisteva alcuna tradizione in questo senso, e si dedicava prevalentemente alla produzione di arredi sacri e di monumenti. Gran parte della produzione, evidentemente molto ampia, dato che nella fonderia erano impiegati circa sessanta operai, era destinata all'estero, soprattutto alla Francia e agli Stati Uniti.
Verso gli anni '50 questa fonderia comincia a dedicarsi alla realizzazione di opere di artisti contemporanei che affluivano a Pietrasanta per le cave di marmo: scultori di fama internazionale come Henri Moore, Hans Arp, Marino Marini , Mario Ceroli, Lia Godano, Arnaldo Pomodoro, Ossip Zadkine. Da allora la fonderia si è dedicata esclusivamente alla scultura contemporanea. Dopo i fondatori proseguì l'attività il figlio di Enrico. Dalla Fonderia Tesconi sono state formate maestranze, alcune delle quali hanno poi proseguito in proprio l'arte della fusione del bronzo. Ricordiamo che con questa fonderia hanno lavorato anche: Giò Pomodoro.J. Roca Rey, I. Noguchi, J. R. Ipousteguy, G. Vangi, A. Cardenas, P. Cascella, P. Consagra, E. Gilioli, Poncet. Alcune tra le opere realizzate dalla fonderia sono: "Pony Express" di Avard Fairbanks del 1959; opera di Avard Fairbanks per (USA) del 1964; opera di Quirino Gamba per Atlanta (USA) del 1967; opera di Alicia Penalba del 1970; opera di Aldo Calò per Roma del 1975; "Monumento ai caduti della Resistenza" per Comiso (Sicilia) del 1975; "Archetipo umano" di Lia Godano del 1976; opera per Antwerpe (Belgio) del 1979; "Cuirasse" di Igor Mitoraj del 1985; "Demeure" di Ossip Zadkine; "Adamo ed Eva" di Fernando Botero; "Disco" di Arnaldo Pomodoro; "Gran Double" di Alicia Penalba; "Cavallo" di Mario Ceroli; "Penati" di Iginio Balderi.
All'inizio degli anni '90 lavoravano nella fonderia 17 operai, oltre ai 2 proprietari, padre e figlio che si occupavano sia della parte organizzativa e direzionale che dei procedimenti produttivi. La tecnica usata era quella classica della cera persa.
La fonderia ha concluso la sua attività nel 2000.


[ Rif. ARTISTI ]
- ADAM Henri Georges: dal 1965
- BALDERI Iginio:
- BERGOMI Giuseppe: dal 1990 al 1991
- BIGI Rinaldo:
- BLUMENFELD Helaine:
- BORGHI Paolo: L' artista ha lavorato in questa fonderia per una sola volta.
- BOTERO Fernando:
- CALS Ginette: dal 1979
- CARDENAS Augustin:
- CIULLA Girolamo: dal 1992 al 1993
- CONSAGRA Pietro:
- DANIEL C. & ASSOCIATES: dal 1990 al 1990
- DE RECONDO FELIX:
- DUSENBERY Walter:
- DZAMONJA Dusan:
- ESBIN Michael: dal 1988 L'artista lavora tuttora con questa fonderia (1995)
- FAIRBANKS Avard:
- FINOTTI Novello:
- FONSECA Gonzalo:
- GARAVENTA Lorenzo:
- GILARDI Rosalda:
- GILIOLI Emile:
- GRASSI Andrea: dal 1970 al 1975
- GUADAGNUCCI Gigi: dal 1978 al 1978 L'artista ha lavorato qui poche volte, perchè raramente realizza bronzi.
- IPOUSTEGUY Jean Robert:
- JABERG Beatrice:
- LOGAN David:
- MEISTER Peter:
- MIOZZO Franco:
- MITORAJ Igor:
- MORMORELLI Luigi:
- NOGUCHI Isamu: è un errore?
- OTERO Camilo:
- PALMERINI Cornelio: Presso questo laboratorio è stata fusa l'opera "Gli orfani" del 1927.
- PAPA Maria:
- PENALBA Alicia:
- PHILIPPE Jean Paul: dal 1974 al 1984
- PIETRANTONI Marcello:
- PIQUERAS Jorge:
- POMODORO Gio':
- SCHERDIN Osa:
- SCHULTHESS Amalia: dal 1966 al 1978
- SIGNORI Carlo Sergio:
- SORENSEN Jens-Flemming:
- TAGLIOLINI Alessandro: Vi ha realizzato opere per un breve periodo negli anni 70.
- TARABELLA Viliano:
- THEIMER Ivan:
- VAN SUMERE Hilde: L'artista vi realizza le sculture di grandi dimensioni.
- VANGI Giuliano: al 2000 Prima fonderia da cui si è servito.
- WENDER Dieter: dal 1966 fino alla chiusura
- WHITTIER Zoe de L'Isle:
- YASUDA Kan:
 

artisti

 

bozzetti

 

opere

 

pubblicazioni