Museo dei Bozzetti "Pierluigi Gherardi" - Città di Pietrasanta

(icona_laboratori)

  • DEL CHIARO MASSIMO

 laboratori

fonderia DEL CHIARO MASSIMO (dal 1985) di Massimo Del Chiaro


via delle Iare, 26/b 55045 Pietrasanta, LU
tel: 0584/792955
fax: 0584/792940
eMail: fonderia@delchiaro.com
website: http://www.delchiaro.com
Attività originaria: scultura contemporanea
Attività corrente/ultima: scultura contemporanea, funeraria e sacra, statuaria classica
Cronologia delle denominazioni: Vignali & Tommasi (1957-?)
Tommasi Luigi (?-1984)
Del Chiaro Massimo (1984-oggi)

 
La Fonderia si sviluppa in un'area di 7.000 metri quadrati suddivisa in ampi studi e reparti di lavorazione con un grande piazzale dove spazia una gru alta 12 metri necessaria al montaggio delle opere di colossali dimensioni. In questa fonderia vengono realizzate sculture in bronzo, di qualsiasi soggetto e misura, direttamente dai modelli forniti dai clienti. L'attività della fonderia è basata sull'applicazione del metodo classico della lavorazione a cera persa che Massimo Del Chiaro inizia giovanissimo a conoscere, all' età di 13 anni, lavorando presso la "Fonderia Vittorio Lera" di Viareggio. Egli presta poi la sua opera presso fonderie pietrasantine fino a quando non apre per conto proprio una fonderia a Genova. Dopo diversi anni torna a Pietrasanta a dirigere la "Fonderia d'Arte Luigi Tommasi", fino a rilevarne l'attività nel 1980. Nel 1985 viene inaugurata la nuova "Fonderia Del Chiaro" nella sede attuale con spazi concepiti secondo le più moderne esigenze esecutive ed organizzative. Qui la tecnica della fusione a cera persa, unico metodo di produzione per volontà del titolare, è sviluppata al punto tale da essere in grado di fondere statue intere alte 2 metri in un solo pezzo. Vi si possono inoltre eseguire ingrandimenti in creta alti fino a cinque metri. Le fasi di lavorazione sono organizzate in reparti sparati: Reparto ingrandimenti, dove il bozzetto eseguito dall'artista viene ingrandito, tramite il pantografo, in un modello in creta alto fino a 6 metri, dato il grande spazio dello studio; reparto formatura modelli in gesso e stampi in gomma; reparto cere; reparto ritocco cere; reparto fonderia, dove le cere sono ricoperte con refrattario, cottura delle forme così ottenute in fornace e fusione del bronzo; reparto sabbiatura; reparto rifinitura delle sculture in bronzo; reparto patine. In questa fonderia trovano impiego una trentina di addetti che collaborano da anni con grandi artisti: A. Agius, N. Al Alousi, S. Al Hindawi, A. Al Jabiri, L. Andreotti, K. Apple, F. Arman, C. Aspelund, D. Aziz Dia, A. Berti, J. Beuys, S. Bleifeld, F. Botero, R. Brixel, P. Canonica, M. Carbonell, A. Càrdenas, P. Cascella, S. Chia, R. Cosci, E. Cucchi, G. De Dominicis, F. De Henriquez, W. De Kooning, M. Didou, M. Dupertuis, Y. Edelmann, L. Fabro, F. Falcone, P. Fazzini, N. Finotti, B. Flanagan, C. Fourniau, L. Garaventa, M. Germanà, C. Giovacchini, E. Goulder, E. Greco, C. Guillaubey, K. Hartung, S. Henry, P. Hepso, I. Christiansen Krook, K. Lagasse, P. Leroy, B. Liberatore, F. M. Lillesund, J. Lipchitz, I. Lisztes, B. Lucchesi, G. Manzù, H. Marinsky, A. Massey, R. McClain, W. Mc Elcheran, C. Van Der Merwe, S. Migneco, I. Mitoraj, V. Mikaberidze Prasto, B. Moore, A. Morozov, R. Murabito, B. Naigles, Nall, D. Namdakov, C. Nivola, Y, Ogata, A. Andrej Ostashov, T. Otterness, H. Nagasawa, D. Paladino, G. Penone, S, Pestelli, J. Piqueras, E. Plazzotta, M. Quinn, F. Raddum, F. Repetto, J. Ritchie, M. Roncallo, A. Rosow, H. Schiowitz, P. Schipperheyn, J. Sheppard, P. Solari, Alberto Sparapani, M. Tommasi, I. Theimer, C. Umlauf, G. Vangi, A. Vinciguerra, N. Vital, H. Vockenhuber, B. Woodrow e tanti altri.
Nella fonderia lavorano 26 artigiani specializzati, con qualifica di: scultori per modellare/ingrandire le statue in creta; formatori per realizzare gli stampi in silicone, modelli in gesso; ceristi per riprodurre in cera le sculture; cerista ritoccatore per ritoccare le statue in cera; fonditori per coprire con refrattario le sculture in cera, effettuare la fusione in bronzo; bronzisti per rifinire le sculture fuse in bronzo; patinatori per patinare le sculture in bronzo; 4 responsabili.
Oltre alla riproduzione in bronzo dei modelli realizzati direttamente dagli artisti, negli ultimi anni la fonderia ha diversificato la sua attività, includendo la produzione e la vendita di perfette riproduzioni in bronzo e in gesso di statue classiche (riproduzione dei Bronzi di Riace, del David di Michelangelo, padre Pio, Saddam Hussein, ecc..),opere di arte sacra personalizzate, medaglie e targhe in bronzo. Principalmente la committenza è composta dagli scultori; ma tra la clientela figurano anche Governi di Paesi Esteri; enti, amministrazioni ed associazioni pubbliche ialiane e privati.
Le più importanti opere realizzate si possono riassumere nella riproduzione di opere dei maestri contemporanei, tra queste a titolo di esempio, si possono citare parzialmente: 1983, Monumento composto da due colonne di dodici metri di altezza, opere dello scultore Enzo Cucchi, collocate a Basile, Svizzera; 1984, Monumento a Sua Santità Papa Paolo VI San Francesco opera dello scultore Antonio Berti, di misure al naturale; 1987, monumento a San Francesco, opera dello scultore Antonio Berti, alto 6 metri, collocato sul tetto dell'ospedale di San Pio, Casa Sollievo della Sofferenza; 1988, Monumento per le vittime dell'Olocausto, opera dello scultore Joseph Sheppard, collocato a Baltimora, U.S.A.; 1988, Ritratto di Re Faysal a cavallo, opera di 3,5 metri dello scultore Pietro Canonica, collocato a Baghdad, Iraq; 1989, monumento per la Volksbank di Zurigo, Svizzera, composto da animale su palo alto 15 metri, opera dello scultore Not Vital; 1990, Ritratto del Sig. Michel Aflaq, opera dello scultore Ali Al Jabiri, alto 7 metri, collocato a Baghdad, Iraq; 1990, Ritratto dell'ex Presidente Iracheno Saddam Hussein, opera dello scultore Suhel Al Hindawi, alto 10,5 metri, collocato a Baghdad, Iraq (non era la statua in Paradise Square, che fu abbattuta con il cavo d'acciaio attaccato al carro armato americano); 1992, Guerriero, opera dello scultore Fernando Botero, alto 3,8 metri, collocato a Pietrasanta; 1992, Monumento a Sua Santità Papa Giovanni Paolo Il, opera dello scultore Antonio Berti, alto 6 metri collocato nella Chiesa di San Grumo a Nevano, Napoli; 1993, Monumento ritratto di Aldo Moro, opera dello scultore Antonio Berti, di misure al naturale, collocato a Bisceglie; 1995, Ritratto di Basel a cavallo ( figlio dell'ex Presidente Siriano Hafez EI Assad ), opera dello scultore Raymond Riachi, alto 3,5 metri, collocato a Chtoura, Libano ( 1995 ); 1995, Monumento ai tagliatori della canna da zucchero, opera dello scultore Nicola Arrighini, 18 metri di lunghezza, collocato a Santo Domingo, Repubblica Dominicana; 1995, Monumento per le Autostrade del Sud della Francia, composto da quattro tartarughe con colonne alte 8 metri sul guscio, opere dello scultore Yvan Theimer, collocate a Nantes, sud della Francia; 1997, Monumento "Nijinsky", opera dello scultore Barry Flanagan, alta 5 metri, collocata a Londra; Inghilterra; 1997, Monumento ad Ayrton Senna, opera dello scultore Stefano Piero di misure al naturale, collocato nell'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola; 1999, Ritratto dell'ex Presidente Siriano Hafez EI Assad, opera dello scultore Giuseppe Agnello, alto 3 metri, collocato a Damasco, Repubblica Araba Siriana; 2000, Monumento alla Ferrari, opera dello scultore Fernandez Annan, alto 3,6 metri, collocato nell'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola; 2001, Monumento "Ikaro", opera dello scultore Igor Mitoraj, alto 7,5 metri, collocato a Parigi, Francia; 2002, Monumento "Ikaria", opera dello scultore Igor Mitoraj, alta 7 metri, collocata a Parigi, Francia; 2002, Fontana per la città di Olomouc, Repubblica Ceca, composto da una tartaruga con montagna sul guscio alta 3,6 metri, opera dello scultore Yvan Theimer; 2003, Monumento "Propulsione", opera dello scultore Franco Miozzo, per il 150¡ anniversario dell' invenzione del motore a scoppio di Barsanti e Matteucci, collocato a Pietrasanta; 2003, Trofeo commissionato dalla Ferrari "Cavallino Rampante" rivestito in oro zecchino a 24 K, consegnato dalla Ferrari a Michael Schumacher per la vittoria del Campionato Mondiale Piloti F1/2003; 2004, Trofeo commissionato dalla Ferrari, "Ferrari 275 GTB", consegnato dalla Ferrari ai partecipanti al raduno del quarantennale della Ferrari 275 GTB; 2004, Monumento raffigurante il "Cavallino Rampante" ad altorilievo, di misure 3 metri di altezza, installato sulla nuova Galleria Ferrari a Modena; 2004, Monumento ad Ayrton Senna, nel decennale della morte, opera dello scultore Richard Brixel, alto 4,5 metri, esposto alla Fondazione Grimaldi di Monaco durante il Gran Premio di Fl del 2004; 2004, Monumento commissionato dall' Aeronautica Italiana, busto ritratto del Maggiore Francesco Baracca, opera dello scultore Giancarlo Buratti, di misure una volta e mezzo il naturale, collocato nell'aeroporto di Centocelle, Roma; 2004, Monumento commissionato dall'Aeronautica Italiana, copia del modello in scala dell'idrovolante SIAI S 64 che effettuò la trasvolata Italia - Brasile nel 1928, collocato a T ouros, Brasile; 2005, Monumento albero con sei figure, opera dello scultore Harry Marinsky, alto 7 m collocato a Charlestone, U.S.A.; 2005, monumento obelisco per la città di Bordeaux, Francia, opera dello scultore Yvan Theimer, alto 14 metri.

[ Rif. ARTISTI ]
- ADAMI Franco: dal 1990 al 1991
- AGIUS Anton: L'artista lavora tuttora presso questo laboratorio (1998)
- ALESSIO Greta: dal 1985 Ci lavora tuttora (2000)
- ALFIERI Edoardo:
- BALDERI Giovanni: dal 1993 al 1993
- BATTENBERG John:
- BENDIXEN Dora:
- BIAGI Giancarlo:
- BIXIO Enrica: dal 1987 L'artista lavora attualmente con questa Fonderia (1997)
- BLEIFELD Stanley:
- BOTERO Fernando: L'artista lavora tuttora in questa fonderia (2012).
- BRENNER SORENSEN Ellen:
- BRUCHERT Toni:
- BUCCI Andrea:
- BURATTI Emilio:
- CARDENAS Augustin:
- CARRETTI Gianni: dal 1989 al 1989 1 soggiorno in Versilia.
- CASCELLA Pietro:
- CHROMY Anna:
- CIULLA Girolamo: dal 2000 L'artista lavora tuttora in questa fonderia (2004).
- COMAS Nilda Maria: dal 1993 Tuttora (2009)
- CORSINI Elisa: dal 1985 al 1985
- COSCI Romano: dal 1984 Tuttora (2004).
- DANIEL C. & ASSOCIATES: dal 1973 al 1974
- DE HENRIQUEZ Fiore:
- DE RECONDO FELIX:
- FINOTTI Novello:
- FLANAGAN Barry: Tuttora (2008)
- FOURNIAU Catherine:
- GARAVENTA Lorenzo:
- GEERTSEN Anders: dal 1988 al 1993
- GIANNELLI Emanuele: dal 1992 al 1994
- GOLANDSKI Anat: dal 1993 al 1997
- GONZALES Alba:
- GUILLAUBEY Christiane: Tuttora (1993)
- HAGGARD Carolann:
- HAN Gi-Neum:
- HEATH Eddie:
- ISRAEL Murray:
- JABERG Beatrice:
- JUNGQUIST David:
- KAWIAK Tomek: dal 2000 L'artista lavora tuttora presso questo laboratorio (2002).
- KAZ Nathaniel: dal 1985 al 1997
- LAZAREFF: dal 2002 Tuttora (2007)
- LEMISZEWSKI Andrzej: dal 1982 al 1987
- LIMOR: dal 1985 al 1992
- LIPCHITZ Jacques:
- LUCCHESI Bruno: dal 1985 Tuttora (2005)
- MacQUEEN Elizabeth: Recapito in Versilia.
- MAGGI RENZO:
- MAJD: dal 2007
- MARINSKY Harry: dal 1985 L'artista lavora tuttora presso questa fonderia (2005) ed ha uno spazio che usa come studio.
- MASON Jimilu:
- MASTRONUNZIO Antonio:
- McELCHERAN William: Recapito in Versilia.
- MIOZZO Franco: dal 1996 al 1996 Via ha realizzato il S. Martino che si trova sulla sua tomba
- MITORAJ Igor: L'artista lavora tuttora in questo laboratorio. (1993)
- MOG: notizia da comunicato stampa della mostra "Michelangelo: la replica del genio"
- MONETTI Lea:
- MORMORELLI Luigi:
- MURABITO Rosario:
- MYERS Scott:
- NALL: notizia da comunicato stampa della mostra "Michelangelo:la replica del genio"
- NIVOLA Costantino:
- OGATA Yoshin: dal 1985 al 1989
- ONGARO Athos:
- ORLANDINI Fabrizio:
- ORSETTI Ilio:
- OTERO Camilo:
- PARIGI Claudio: dal 1993 L'artista lavora tuttora presso questa fonderia (2001)
- PARK Heon-Youl:
- PASQUINI Enzo: dal 1980 al 1994
- PAVIA Philip: dal 1962 al 2005 L'artista si è servito di questa fonderia dall'apertura
- PHILIPPE Jean Paul: dal 2003 Tuttora (2006)
- PIEROTTI Stefano:
- PIQUERAS Jorge:
- PRASTO:
- REPETTO Franco: dal 1995 Tuttora (2001) esegue le proprie opere presso questa fonderia, anche se negli ultimi anni si è dedicato di più ad altri materiali. Aveva già fuso da Del Chiaro, quando la ditta era sempre a Genova, negli anni '70.
- RITCHIE Jim:
- ROWDON Annette:
- SAH Cynthia: dal 1993 al 1995 Realizzzazione di piccoli pezzi.
- SANTO:
- SASSO Alfredo:
- SCARPELLINI Brunella: dal 1980 L'artista si serve tuttora (1995) in questa fonderia.
- SCHIOWITZ Henry:
- SCHONK Aart: dal 2000 al 2002
- SHEPPARD Joseph: L'artista lavora tuttora in questa fonderia (1993)
- SOLARI Pietro:
- SOSNO Alexandre:
- STIELOW Eike: dal 1985 L'artista lavora tuttora in questa fonderia (1993).
- STREETER Lynne:
- TENTINDO Virginia:
- THEIMER Ivan:
- TOMMASI Marcello:
- UMLAUF Charles:
- VAN DER MERWE Caroline: dal 2002 a tuttora 2005
- VAN SUMERE Hilde:
- VANCE Julia: dal 2013 al 2013
- VANGI Giuliano: Poche volte
- VELEZ Gustavo:
- VON DEN STEINEN Cordelia:
- ZALAI Peter: dal 1985 Presso questa fonderia aveva un proprio studio.
- ZIEGLER Laura: dal 1985 Ci si e' servita dall'apertura fino ad ora (2006).
 

artisti

 

bozzetti

 

opere

 

eventi

 

pubblicazioni