Museo dei Bozzetti "Pierluigi Gherardi" - Città di Pietrasanta

(icona_bozzetti)

  • MYOMU

 bozzetti

(icona_immagine)
foto C.Celli

MYOMU di YASUDA Kan


bozzetto, tuttotondo in gesso, cm. 54x16x37,5


 
Collocato c/o MdB/pp/loggiato chiostro
Lo stato di conservazione risulta ottimo
Eseguito c/o lab. Giorgio Angeli
La traduzione in opera è in marmo
L'arte di Yasuda è di ispirazione zen: alla ricerca di una forma semplice ed essenziale, le sue opere assumono nello spazio nel quale vengono collocate una sorta di presenza viva, in un certo senso sacra.
La traduzione fa parte del Parco Internazionale della Scultura di Pietrasanta.
L'artista scolpisce opere "a misura dÕuomo" non solo da guardare, ma anche da toccare e attraversare: per questa scultura ha cercato il blocco di marmo più grande che poteva trovare in modo da favorire il dialogo tra lo spazio, l'uomo, la forma e la materia. La collocazione è stata studiata per suggerire immagini e suggestioni ai passanti che arrivano dalla stazione: ad esempio nella Chiave di Sogno si inquadra la Rocchetta Arrighina. "Quest'opera avrà il compito di far sognare chi lo vorrà" dice lÕartista. "Non deve ingombrare i pensieri ma lasciarli liberi". Il visitatore, oltre all'artista, deve diventare parte di un processo creativo ed imparare ad ascoltare la pietra che parla, toccandola; portando allo scoperto la vena poetica latente in ognuno di noi. Noi ispirandoci al titolo e alla collocazione pensiamo al viaggio: il sogno di chi giunge a Pietrasanta da terre lontane per scoprirla e il sogno di chi parte per vivere nuove avventure nel mondo.

 

artisti

 

opere

 

laboratori

 

pubblicazioni