Museo dei Bozzetti "Pierluigi Gherardi" - Città di Pietrasanta

(icona_bozzetti)

  • NARCISU

 bozzetti

(icona_immagine)
foto F. Croci

NARCISU, 2007 di MAJD


bozzetto, tuttotondo in gesso, plexiglas, cm. 23x58x53

 
Segnatura: iscrizioni
Collocato c/o magazzino Scuola ST37
Lo stato di conservazione risulta ottimo
Eseguito c/o Pietrasanta
La traduzione in opera è in bronzo e plexiglas
Sulla copertina del libro su cui si appoggia mano sinistra c'è l'iscrizione: "Ponder on this".
L'osservazione del bellissimo dipinto di Caravaggio, "Narciso", ha spinto l'artista ad esplorare la natura di questo personaggio e a condividere e tradurre le sue emozioni attraverso lo strumento tridimensionale della scultura. Come sottolinea MAJD: "Narciso si ispira e trae origine dal greco "Narkissos", che significa sonno, intorpidimento. Anche se nella mitologia greca egli era un cacciatore, figlio di un dio fluviale e di una ninfa, possedeva una straordinaria bellezza che lo incantò al punto tale da farlo innamorare della sua immagine e di farlo cadere nella stessa. Per me, lo stato del nostro mondo di oggi è un po' come questa leggenda: narcisistico, egocentrico, concentrato su di sé, un po' insensibile e addormentato rispetto alle maggiori novità dell'universo e della natura, un mondo che non vuole staccarsi dall'autocompiacimento. Nello stesso tempo la mia opera di scultrice rappresenta anche la speranza che il mondo, così addormentato, sia in procinto di svegliarsi, di alzarsi come tenta di fare Narcisu nella tensione dello sforzo muscolare che le mani e le braccia trasmettono a tutto il suo corpo. Per me la scultura è quindi il mezzo prediletto per esprimere le mie riflessioni sullo stato dell'umanità. Al momento della realizzazione dell'opera Narcisu, fusa nel 2013 presso la Fonderia Del Chiaro, ho scelto di sperimentare patine diverse - Narcisu 1/7 con patina classica e Narcisu 2/7 con patina riflettente fosforescente e base in plexiglas - con l'intento di mettere in evidenza in un caso la tradizione e nell'altro la modernità."
 

artisti

 

opere

 

laboratori

 

eventi