Museo dei Bozzetti "Pierluigi Gherardi" - Città di Pietrasanta

(icona_bozzetti)

  • NEL MIO INTERNO

 bozzetti

(icona_immagine)
foto E. Forli

NEL MIO INTERNO, 1997 di NAKAMURA Maki


bozzetto, tuttotondo in gesso, cm. 60x54x50

 
Collocato c/o magazzino C/pt/settore A
Lo stato di conservazione risulta buono
Eseguito c/o studio artista, Carrara
La traduzione in opera è in marmo
Maki Nakamura realizzò questo bozzetto per il Concorso Internazionale di Scultura "Terra Moretti", a seguito del quale sarebbero state realizzate dodici sculture di autori diversi.
L'idea di questa scultura nasce da un'esperienza fanciullesca dell'artista che, da bambina, era solita trovare rifugio all'interno del tronco d'albero che si trovava nel suo giardino.
Al suo interno la scultrice aveva la possibilità di "ascoltare i rumori della natura, dell'acqua, il silenzio, il profumo dei fiori e delle stagioni, l'intero universo". Il vuoto di quell'albero diventava pieno dei suoi sogni. Da questa esperienza nacque la volontà di rappresentare un tronco d'albero vuoto al suo interno affinché vi fosse la possibilità per le persone di accedervi. L'entrata nel tronco d'albero è pensato come un'esperienza emotiva che il visitatore deve provare; reazione emotiva che è incentivata dallo spazio angusto.
"Questo piccolo spazio vuoto e raccolto all'interno della scultura vorrei che assumesse le sembianze di una stanza da tè, luogo molto familiare per noi giapponesi. Un ambiente nel quale rilassandoti incontri te stesso e piano piano, puoi iniziare a stabilire un rapporto con ciò che ti circonda: la natura, il rumore dell'acqua che diventa musica, il silenzio, il profumo dei fiori, il gusto del tè. Un piccolo spazio-ambiente dove ritrovi e senti tutto l'universo dentro di te. Devi essere vuoto come questa scultura per sentire il pieno. Il vuoto è il mio riempimento".

 

artisti

 

opere

 

eventi

 

pubblicazioni