Museo dei Bozzetti "Pierluigi Gherardi" - Città di Pietrasanta

 
 
 ... > Eventi > Iniziative del Museo > GABBIA-no/Un inno alla libertà  le iniziative del museo
GABBIA-no/Un inno alla libertà

nell'ambito del programma "Il Dì di festa"


Il Museo nella Mostra e viceversa, doppia tour guidato al Museo dei Bozzetti e ‪#‎Gabbia_No‬.

Domenica 17 gennaio 2016, Complesso di Sant'Agostino, Pietrasanta

Ritrovo alle ore 16:00 sul sagrato della Chiesa di Sant’Agostino
Costo € 5, soci Coop. € 4
Sotto i 6 anni gratuito
Prenotazione obbligatoria Tel. 0586 894563 Cell. 348 0342666

 

Inserita nell’ambito del programma “Il Dì di festa”, dopo la visita alle installazioni di Paolo Ruffini allestite in Piazza Duomo, nella Chiesa di Sant’Agostino e nella Sala del Capitolo, l’iniziativa offrirà la possibilità di visitare il Museo dei Bozzetti, attraverso un affascinante percorso a tema.

Il gabbiano e il volo, la libertà e la sua privazione, la vita e la dimensione celeste, la condivisione e la legge dell’amore, hanno ispirato PAOLO RUFFINI nella mostra GABBIA-NO che si svolge in questo periodo nel complesso di S. Agostino.

All’interno del MUSEO, adiacente alla mostra, sono contrassegnati alcuni BOZZETTI di SCULTORI provenienti da tutto il mondo che raccontano storie che richiamano questi concetti.

In particolare il percorso guidato si articolerà attorno ai bozzetti delle opere “L’oiseau blessè’” di Henri Georges Adam, “Olympia hand” di Sorel Etrog, “Holocaust” di Joseph Sheppard, “Liberty Hound” di Stanley Bleifeld, “Gesù alla colonna” e “Gesù deposto dalla croce” di Leone Tommasi, “La libertà” di Marcello Tommasi, “In comune” di Kazuto Kuetani, “Ratto d’Europa” di Jacques Lipchitz, “Le mani” di Alberto Cortina, “La Torre dell’ amicizia” di Gonzalo Fonseca, “Il bacio” di Giovanni Balderi.

 

(per il significato dei bozzetti vedere il Blog del Museo)


Comunicato stampa

Il Museo nella Mostra e viceversa, doppia tour guidato al Museo dei Bozzetti e ‪#‎Gabbia_No‬. Domenica 17 gennaio una inedita visita guidata

Un pomeriggio alla scoperta dell’arte, del pensiero e delle motivazioni che la generano, dei suoi significati e dei suoi concetti, fino alla sua realizzazione. Il Comune di Pietrasanta e Fondazione Versiliana in collaborazione con “Itinera – progetti e ricerche” e con Coop Culture promuovono per domenica 17 gennaio a partire dalle ore 16.00 una doppia visita guidata alle installazioni del progetto artistico #Gabbia_no di Paolo Ruffini e al Museo dei Bozzetti di Pietrasanta ospitato all’interno del complesso di S. Agostino. Un’occasione per scoprire attraverso la guida di operatori specializzati, le intenzioni artistiche, la simbologia e i concetti che hanno ispirato la mostra di Paolo Ruffini e per visitare il museo “Pierluigi Gherardi”, gioiello della Città di Pietrasanta che raccoglie bozzetti e modelli di sculture realizzate da artisti italiani e stranieri le cui opere si trovano in musei, collezioni e parchi di tutto il mondo. Il museo nella mostra, la mostra nel museo.

Inserita nell’ambito del programma “Il di dì festa”, dopo la visita alle installazioni di Ruffini allestite in Piazza Duomo, nella Chiesa di Sant’Agostino e nella Sala del Capitolo, l’iniziativa offrirà la possibilità di visitare il museo dei bozzetti, attraverso un affascinante percorso a tema. I visitatori potranno infatti soffermarsi su una selezione di 12 bozzetti di scultori contemporanei provenienti da tutto il mondo, che hanno tratto ispirazione dagli stessi temi da cui Paolo Ruffini ha presto spunto per la sua mostra: il gabbiano e il volo, la libertà e la sua negazione, la pace, la tolleranza, la vita e la dimensione celeste, la condivisione e la legge dell’amore. In particolare il percorso guidato si articolerà attorno ai bozzetti delle opere “L’oiseau blessè’” di Henri Georges Adam, “Olympia hand” di Sorel Etrog, “Holocaust” di Joseph Sheppard, “Liberty Hound” di Stanley Bleifeld, “Gesù alla colonna” e “Gesù deposto dalla croce” di Leone Tommasi, “La libertà” di Marcello Tommasi, “In comune” di Kazuto Kuetani, “Ratto d’Europa” di Jacques Lipchitz, “Le mani” di Alberto Cortina, “La Torre dell’ amicizia” di Gonzalo Fonseca, “Il bacio” di Giovanni Balderi.

Al termine sarà data anche lettura di alcuni brani tratti da “Il gabbiano Jonathan Livingston” di Richard Bach. Il ritrovo per partecipare alla visita guidata è fissato alle ore 16.00 sul sagrato della Chiesa di Sant’Agostino in Piazza Duomo. La prenotazione è obbligatoria e la partecipazione ha un costo di 5 euro, 4 euro per i soci Coop e gratuito per i bimbi di sotto i 6 anni di età. I bozzetti del percorso a tema resteranno contrassegnati, fino al termine della mostra, dal simbolo “Gabbia_no” per permettere a tutti i visitatori del museo di attingere agli approfondimenti attraverso uno specifico volantino appositamente realizzato.

Prenotazione obbligatoria Tel. 0586 894563 Cell. 348 0342666

 

www.museodeibozzetti.it e pagine ufficiali Facebook Comune di Pietrasanta e Museo ei Bozzetti

Presentazione

Critica

Biografia